Quanto costa arredare un ufficio

No votes yet.
Please wait...

Arredare un ufficio, può diventare un’attività dispendiosa: il nostro intento è dunque quello di fornirvi tutte le indicazioni di carattere tecnico, per effettuare i migliori acquisti per completare l’arredamento di un ufficio o di uno spazio lavorativo professionale. Ci rivolgiamo a manager, imprenditori e responsabili acquisto di aziende pubbliche e private, caratterizzate dalle dimensioni più disparate: seguendo con attenzione le nostre indicazioni, sarete in grado di definire le priorità relative all’arredo dei vostri spazi professionali, rispettivamente nel processo di selezione e di acquisto degli arredi, fino alla posa in opera.

Consigli per l’arredo di un ufficio

Imprenditori e manager si cimentano quotidianamente con il problem solving, e per deformazione professionale saranno certamente portati a porsi domande; seguendo questo approccio, nel completamento e nella realizzazione degli arredi di uno spazio lavorativo, un imprenditore o un responsabile, dovranno necessariamente porsi una serie di quesiti: in primis essi dovranno considerare quanto sarà importante per la propria azienda il fattore immagine e la brand identity; secondariamente, imprenditore o manager dovranno chiedersi quali saranno gli arredi più adatti e in linea con il personale e i collaboratori aziendali. Da ultimo sarà importante considerare con il massimo scrupolo, il professionista al quale affidare il progetto di arredo di un ufficio. L’immagine aziendale è senza dubbio un aspetto fondamentale della comunicazione, per ogni tipo di azienda: trasmettere i propri valori aziendali e rendere pubbliche le proprie vision e mission, affermano sicuramente l’identità di un marchio; la comunicazione dell’immagine aziendale è oggi una priorità per ogni attività. L’arredo e conseguentemente l’atmosfera che si creerà all’interno dell’azienda, dovranno necessariamente essere coordinate a mission e vision aziendale: ad esempio, se un’azienda ha investito notevolmente nell’innovazione e in uno staff giovane e dinamico, non potrà assolutamente commettere l’errore di proporre nei propri spazi professionali, un ambiente trascurato o demodé. Oltre a migliorare l’immagine dell’azienda proposta e proiettata all’esterno, un arredamento d’ufficio calibrato e studiato nei dettagli, contribuirà a migliorare la qualità lavorativa dei propri dipendenti e collaboratori: a tal proposito, un ufficio ideato e progettato da professionisti esperti nell’arredo di ambienti lavorativi, porterà certamente innumerevoli vantaggi all’azienda; avere dipendenti e impiegati motivati e soddisfatti, darà luogo ad uno spirito di gruppo positivo ed energetico, che non potrà non tradursi in un’ottimizzazione della capacità produttiva.

Costi arredo ufficio

Per chiunque si appresta ad acquistare gli arredi da introdurre e predisporre nei propri spazi lavorativi, oltre alla qualità, un elemento certamente importante è rappresentato dal prezzo; tuttavia è molto importante sottolineare, di quanto sia importante per la realizzazione dell’arredo del proprio ufficio, cercare di concepire l’operazione come un investimento, senza mai trascurare l’aspetto relativo alla qualità dei prodotti che vi apprestate ad acquistare. Degli arredi di qualità, saranno infatti in grado di durare a lungo (almeno 10 anni) senza deteriorarsi e senza la necessità di effettuare interventi sostitutivi o riparazioni. Considerando il fatto che mediamente i costi di un’azienda sono caratterizzati da un dispendio quantificabile nell’ottanta per cento circa dei costi complessivi che riguarderanno il personale, solamente l’1 per cento circa dei costi riguarderà invece gli arredi degli spazi di lavoro e degli uffici: solamente l’esame di questo dato dovrebbe bastare a far comprendere all’imprenditore, quanto sia importante optare per l’acquisto di arredi di qualità. È estremamente semplice comprende quale sia il vantaggio economico che può nascere da una scelta che ottimizzi l’operatività dei propri dipendenti e collaboratori, che si traduce inevitabilmente in una migliore qualità lavorativa e in un’ottimizzazione delle prestazioni e della produttività. Oggi, affidandosi al professionista giusto, è possibile realizzare l’arredo dei propri spazi lavorativi, acquistando prodotti caratterizzati da un ottimo rapporto qualità prezzo. É sempre importante considerare che l’arredo d’ufficio è un bene strumentale e pertanto esso prevede un ciclo di vita di 10 anni circa. E’ dunque doveroso scartare le offerte caratterizzate da prezzi eccessivamente bassi, che non possono che riguardare prodotti di bassa qualità, che si deterioreranno molto rapidamente nel tempo, con un ulteriore aggravio di costi da affrontare per la sostituzione degli arredi.

Come valutare la qualità di un arredo d’ufficio

Per assicurare la qualità dei prodotti che andranno a costituire l’arredo del vostro ufficio, sarà opportuno affidarsi ad una struttura professionale specializzata nell’arredo di uffici, che può vantare una notevole esperienza. Affidarsi ad un professionista dell’arredo d’ufficio, oltre a rappresentare certamente un vantaggio economico, vi consentirà di ottenere un risultato d’arredo eccellente, sia da un punto di vista dell’ambientazione che per quanto riguarda la scelta dei prodotti consigliati ed acquistati.

Idee per arredo ufficio

Oggi il mercato relativo al settore dell’arredo di uffici e spazi lavorativi, vi offre molte soluzioni innovative, in grado di contribuire al miglioramento della funzionalità dei vostri spazi. Molte sono le soluzioni che potrete decidere di adottare, a seconda elle vostre esigenze tecniche e personali. Ovviamente vi sono degli elementi imprescindibili per la realizzazione dell’arredo di un ufficio, quali la scrivania o le scrivanie, che rappresentano il cuore di qualsiasi ambiente di lavoro. Oltre alle scrivanie, sarà necessario predisporre all’interno degli spazi delle sedute moderne ed ergonomiche, degli archivi e il mobilio adatto ad ogni tipologia di attività professionale ed esigenza tecnica specifica. Anche da un punto di vista strutturale, molte sono le soluzioni che potrete decidere di prendere in considerazione: in primis potrete decidere di predisporre nei vostri ambienti, una o più pareti accessoriate: si tratta di pareti divisorie estremamente funzionali, poiché, oltre a favorire una certa riservatezza tra le diverse aree, esse consentiranno di assemblare vani porta oggetti, libri, lampade o altri elementi d’arredo; questo non potrà che tradursi in un’importante ottimizzazione dei propri spazi di lavoro. Inoltre, potrete decidere di predisporre all’interno dei vostri spazi, strutture quali pareti a vetro, pareti libreria, pareti lavagna, o pareti divisorie mobili o pavimenti sopraelevati; tutte queste strutture, a seconda dello spazio che avrete a disposizione e delle vostre esigenze tecniche, vi garantiranno la massima funzionalità e la relativa ottimizzazione dei vostri spazi di lavoro.

No votes yet.
Please wait...